I Wild Boars perdono contro FBC Bozen


La seconda partita del campionato italiano seniores a campo grande si conclude con la sconfitta dei nostri ragazzi che nonostante ciò dimostrano di poter essere una squadra molto competitiva.

Allenatore :

Fabrizio Ceccutto

Convocati :

Matteo D'Andrea (P) , Sebastiano Parisi (C) -
Jacopo Ghislanzoni , Alessandro Capitani , Rocco Volpe , Stefano Sirtori -
Khalid Koraichi , Niccolò Ghislanzoni , Alessandro Moretto , Matteo Canciani

La squadra affronta i campioni d'Italia dell'FBC Bozen e parte subito forte con un gol fulmineo di Capitani dopo appena 41 secondi su assist di Ghislanzoni.

I padroni di casa sono ancora tramortiti e 2 minuti dopo Parisi scaglia un siluro nella porta avversaria e il portiere può solo raccogliere la pallina dal fondo della rete.

L'FBC Bolzano reagisce e si porta sull'1-2 ma Canciani,su assist di Capitani, pensa a riallungare le distanze,che vengono però riaccorciate dai bolzanini che si portano sul 2-3.

La squadra altotesina però dimostra di non essersi spenta e nel giro di 2 minuti si porta in vantaggio sul punteggio di 4 a 3 e finisce così la prima frazione.

I nostri cinghiali escono dagli spogliatoi carichi e partono in quarta prima con un gol elaborato dal fenomenale duo formato da Capitani e Ghislanzoni J. che manda a rete appunto Ghislanzoni, e poi, con una percussione portata avanti da Ghislanzoni J. che va a servire Koraichi che deve solo spingerla in porta siglando così il momentaneo vantaggio dei cinghiali e la sua prima marcatura stagionale.

L'entusiasmo varesotto si spegne presto perchè gli altotesini prendono in mano il pallino del gioco e segnano a ripetizione portandosi sull'8-5 alla fine del secondo tempo.

Il terzo tempo comincia sulla riga della fine del secondo con l'FBC che attacca e segna portandosi sul 9-5.

Segue una timida reazione dei cinghiali con un gol del capitano Parisi e un gol di Sirtori ma gli altotesini dilagano portandosi sul punteggio finale di 14 a 7.

La squadra esce sconfitta ma sapendo di aver tenuto testa ai campioni d'Italia.

Autore: Alessandro Moretto